+377 97 77 01 66

Giornata Mondiale dell’Ambiente 2020

“È il momento della natura” questo lo slogan che accompagna la 47a edizione della Giornata Mondiale dell’Ambiente. La natura e la sua biodiversità sono al centro delle preoccupazioni delle Nazioni Unite. La fragilità del Pianeta Blu non è più in dubbio: è giunto il momento di agire.

L’impatto positivo del blocco pandemico sull’Ambiente ha dimostrato che è possibile vivere in un altro modo. Per un breve periodo di tempo, il mondo intero è diventato un laboratorio a cielo aperto, permettendoci in un certo senso di condurre il più grande esperimento di inquinamento atmosferico mai avuto. Il miglioramento della qualità dell’aria ha portato ad avere un decremento nei decessi a causa dell’inquinamento atmosferico in Europa in poche settimane pari a circa 11.000 soggetti; meno visite al pronto soccorso a causa di attacchi di asma nei bambini, molto meno nascite premature e meno problemi respiratori. Le immagini televisive di animali che invadono le nostre città, l’acqua pulita che scorre attraverso i canali di Venezia e i cieli blu sopra le megalopoli come Delhi ci continueranno a far riflettere a lungo sulle nostre priorità e sul rapido declino della biodiversità della Terra.

Durante questa pandemia, il mondo ha attraversato un periodo di dubbi, interrogazioni e psicosi come raramente è accaduto nella storia recente. È stata anche un’opportunità per ognuno di noi, appartati nelle nostre case, mettendo in discussione ed al tempo stesso in prospettiva le nostre abitudini e stili di vita che avevamo dato per scontati.

La Fondazione Cuomo ha da tempo iniziato questa introspezione, e le azioni svolte in diverse parti del mondo nel settore dell’Ambiente lo dimostrano. Di seguito alcune di queste azioni.

India - la costruzione di una scuola secondo standard ecologici

Burkina Faso - trivellazione per le popolazioni a carenza d'acqua

Programma di ricerca Internazionale - Cambiamento Climatico

Articoli correlati

Share This